Tipi di calvizie – introduzione

Le cause della caduta dei capelli possono essere diverse, è importante determinare il tipo di calvizie per la corretta diagnosi e terapia del trattamento. Spesso, la ragione di ciò può essere malattie, farmaci o disordini ormonali ed eredità genetica, nonché una cattiva alimentazione e sovraccarico dei capelli con uno styling eccessivo insieme a dispositivi per lo styling dei capelli ad aria calda.

 Tipi di calvizie:

  • alopecia nel corso della chemioterapia – a seguito della comparsa di vari tipi di cancro, si verifica la perdita di capelli associata alla chemioterapia o alla radioterapia,
  • alopecia areata – una malattia autoimmune cronica che è infiammatoria. È caratterizzato da macchie calve sulla testa, meno spesso altre aree del corpo,
  • alopecia areata – alopecia localizzata del cuoio capelluto, che assume varie forme,
  • alopecia androgenetica – causata da un’eccessiva concentrazione di ormoni maschili – androgeni,
  • La cicatrizzazione dell’alopecia – causata da disturbi genetici, è irreversibile,
  • telogen alopecia – perdita di capelli dovuta a motivi meccanici (scarsa cura dei capelli),
  • calvizie totale – porta alla completa caduta dei capelli, è congenita o acquisita,
  • tricotillomania: una malattia causata da una persistente perdita di capelli, spesso senza saperlo,
  • alopecia periodica – che si verifica con cambiamenti delle condizioni atmosferiche in autunno e in inverno,
  • alopecia postpartum – si verifica dopo il parto, quando i livelli di estrogeni diminuiscono,
  • Alopecia – colpisce gli uomini naturalmente con l’età adulta,
  • alopecia nevrotica – spesso causata da situazioni nervose prolungate,
  • alopecia anagen – si verifica attraverso alcuni farmaci e avvelenamento da metalli,
  • alopecia ereditaria – si verifica in modo genetico,
  • alopecia tubulare – si verifica nei neonati e nei bambini più grandi, si formano caratteristici serpenti sull’attaccatura dei capelli e chiazze calve,
  • calvizie nei bambini – malattia infantile manifestata da alopecia areata o tricotillomania,
  • calvizie maschile – si verifica negli uomini, il primo segnale è curve, le cause sono: genetica, cattiva alimentazione, alcuni farmaci, malattie croniche. Si verifica già prima dei 30 anni,
  • alopecia diffusa – spesso causata da cambiamenti ormonali nelle donne,
  • alopecia dinamica – di solito a causa di una malattia in corso, i follicoli piliferi sono danneggiati e sono accompagnati da infiammazione, dolore e ferie,
  • diffusione dell’alopecia – il più delle volte si verifica a causa di ipertiroidismo o ipotiroidismo, i capelli si assottigliano e si diffondono.

Vale la pena determinare la causa della caduta dei capelli per un trattamento corretto.

Cause di alopecia

I capelli danno carattere al nostro aspetto, possono essere tagliati e acconciati in dozzine di modi diversi. Il problema è la mancanza di capelli, causati dalla calvizie e dai bulbi pigri che non vogliono lavorare. Quali sono le ragioni per questo? Cosa inibisce la crescita dei capelli?

L’alopecia è un’eccessiva perdita di capelli che inizia a progredire localmente. In altre parole, c’è una perdita di produzione di capelli nei follicoli piliferi del cuoio capelluto a causa dell’eccessiva forza del diidrotestosterone (un derivato del testosterone). Tuttavia, non funziona allo stesso modo per ogni area della testa, ogni capello vive la propria vita. Quindi la calvizie può verificarsi in un’area della testa o in alcune, e nel peggiore dei casi, gradualmente su tutta la testa.

Cause di alopecia:

  1. Malattie:
  • Tumori,
  • Malattia di Hashimoto,
  • Psoriasi,
  • Micosi cutanea,
  • Dermatite seborroica,
  • Alopecia areata,
  • forfora seborroica,
  • Dermatite atopica,
  • Anoressia
  • Bulimia
  • Alcune malattie mentali.

2. Farmaci:

  • Chemioterapia (per il cancro),
  • Anticoagulanti
  • Pillole anticoncezionali.

3. Disturbi ormonali:

  • ipertiroidismo,
  • Ipotiroidismo,
  • Periodo postmenopausale (riduzione degli estrogeni),
  • Periodo postpartum (riduzione degli estrogeni).

4. Dieta sbagliata:

  • Mancanza di vitamine e minerali (ferro, zinco),
  • Non abbastanza proteine,
  • eccesso di vitamina A,
  • Una dieta dimagrante violenta e drastica.

5. Intossicazione alimentare da sostanze nocive:

  • mercurio
  • Arsenico,
  • Tal
  • Piombo ecc.

6. Cattiva cura dei capelli:

  • Tinture frequenti per capelli,
  • Asciugatura frequente con un essiccatore
  • Uso frequente di una piastra per capelli,
  • Cravatte per capelli troppo forti,
  • capelli arruffati di lunga durata,
  • Acconciatura.

7. Stress a lungo termine.

8. Eredità genetica.

Fai una diagnosi:

Per iniziare un trattamento adeguato per la calvizie, è necessario innanzitutto determinare la causa con il proprio medico. Una buona diagnosi è un passo per iniziare la terapia con i prodotti giusti o per fermare o integrare alcune carenze. L’alopecia può essere uno degli effetti o un grave problema di malattia. Dovrebbe essere presa in considerazione anche una buona cura dei capelli, poiché le attività quotidiane influenzano il destino dei capelli. Innanzitutto, il deterioramento dei capelli con schiarenti e le alte temperature peggiorano significativamente la condizione dei capelli e li riducono.

Tipi di calvizie:

  • alopecia durante la chemioterapia,
  • alopecia areata,
  • alopecia areata,
  • alopecia androgenetica
  • Alopecia cicatrizzante
  • telogen alopecia,
  • calvizie totale,
  • tricotillomania,
  • alopecia periodica,
  • alopecia postpartum
  • Alopecia
  • alopecia nevrotica
  • alopecia anagen,
  • alopecia ereditaria
  • alopecia serpente,
  • calvizie dei bambini,
  • calvizie maschile
  • perdita di capelli diffusa
  • calvizie dinamica,
  • alopecia di diffusione.

Modi per migliorare la condizione dei capelli durante la cura quotidiana:

  • Lavare i capelli in acqua tiepida,
  • Non torturare i capelli con aria calda, come asciugacapelli, piastra per capelli, arricciacapelli, tally, ecc.
  • Fai un massaggio alla testa
  • Taglia regolarmente i capelli,
  • Non utilizzare gel per capelli e lacca per capelli in grandi quantità,
  • Se lo tingi con vernici senza ammoniaca,
  • Evitare i raggi UV,
  • Bevi molta acqua, un corpo ben idratato funziona meglio.

Come trattare la calvizie? (dipende dai sintomi della calvizie):

  • Preparati adatti strofinati sul cuoio capelluto: con vitamina E, A, collagene, aloe, minerali marini, ceramidi, equiseto naturale,
  • Una dieta corretta
  • Buona igiene e cura del cuoio capelluto e dei capelli.
  • Dispositivi laser per stimolare le radici dei capelli,
  • Metodi fatti in casa con prodotti: avocado, uova, olio di ricino, semi di lino.

Il motivo più importante è quando lo conosci, vai nel modo giusto.